Stellantis acquisisce First Investors Financial Services Group come passaggio chiave per lo sviluppo di un'attività di servizi finanziari captive nel mercato statunitense

AMSTERDAM - Stellantis N.V. (NYSE / MTA / Euronext Paris: STLA) (“Stellantis”) ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione di FIFS Holdings Corp., capofila di First Investors Financial Services Group (“First Investors”, o la “Società”), società di finanziamento auto indipendente leader negli Stati Uniti d’America, con una transazione regolata interamente per  contanti del valore di circa 285 milioni di dollari, soggetto a rettifica legata alla chiusura di bilancio ed all’esercizio di alcune opzioni, da un gruppo di investitori guidato da Gallatin Point Capital LLC (“Gallatin Point”) che include affiliate di Jacobs Asset Management, LLC.

Carlos Tavares, CEO di Stellantis, ha dichiarato: “Questa transazione segna una pietra miliare nella strategia di finanziamento delle vendite di Stellantis in un mercato strategico come gli Stati Uniti. First Investors ha un’eccezionale piattaforma finanziaria e operativa, sostenuta da un forte team di gestione, con una vasta esperienza nel campo del finanziamento automobilistico. La proprietà di una società finanziaria negli Stati Uniti è un’opportunità che permetterà a Stellantis di sviluppare nel breve-medio termine a favore dei nostri clienti e concessionari una gamma completa di prodotti finanziari, tra cui prestiti al dettaglio e leasing e finanziamenti alla rete.

L’obiettivo strategico di Stellantis è quello di creare una propria società finanziaria negli Stati Uniti per sostenere le vendite e capitalizzare pienamente la sua forte posizione di mercato, creando al contempo un valore per i propri azionisti nel lungo termine. L’acquisizione di First Investors permetterà a Stellantis di creare una piattaforma da cui far crescere un’organizzazione finanziaria in grado di offrire una gamma di prodotti e servizi completa per la propria clientela. Stellantis è l’unico grande OEM che opera attualmente negli Stati Uniti senza una società finanziaria di proprietà. La transazione rappresenta un’importante opportunità strategica, con un potenziale significativo di incremento dei profitti e fidelizzazione dei clienti. Una propria finanziaria contribuisce a migliorare in maniera significativa l’esperienza legata alla proprietà della vettura ed ai servizi di connettività nell’era digitale per i clienti che acquistano i suoi pluri-premiati veicoli Jeep®, Ram, Dodge, Chrysler, Fiat e Alfa Romeo; offrirà inoltre a Stellantis future opportunità di sviluppo di nuove strategie di business.

Tommy Moore, Jr, Presidente e CEO di First Investors, ha osservato: “Siamo entusiasti di unirci al team di Stellantis. Entrare a far parte di Stellantis fornisce una stabilità di lungo termine per la nostra azienda ed i nostri dipendenti. Crediamo che sotto la nuova proprietà, ci siano significative opportunità di crescita per First Investors, espandendo la nostra offerta di prodotti per sostenere la crescita delle vendite di auto di Stellantis. Il team di gestione di First Investors è pienamente impegnato a garantire un’integrazione rapida e fluida nel Gruppo. Nel frattempo, manteniamo l’impegno a continuare ad offrire i nostri prestiti e servizi alla nostra rete di concessionari ed agli attuali partner commerciali”.

La Transazione dovrebbe finalizzarsi entro la fine del 2021 ed è soggetta alle abituali condizioni ed approvazioni normative.

BofA Securities è stato consulente finanziario unico e Sullivan & Cromwell LLP consulente legale di Stellantis. Ardea Partners è stato consulente finanziario unico e Goodwin Procter LLP consulente legale di Gallatin Point e della Società.

 

First Investors

La Società è una società finanziaria auto impegnata nell’originare e mantenere investimenti di crediti finanziari auto e cambiali originati da concessionari di automobili in franchising o attraverso operazioni di rifinanziamento con i proprietari dei veicoli.  L’azienda ha sede in Houston, Texas, ed è nel settore da oltre 32 anni.

 

Stellantis

Stellantis è una delle principali case automobilistiche al mondo. Protagonista della nuova era della mobilità, è guidata da una visione chiara: offrire libertà di movimento con soluzioni di mobilità esclusive, convenienti e affidabili.  Oltre al ricco know-how e all'ampia presenza geografica del Gruppo, i suoi maggiori punti di forza sono la performance sostenibile, la profonda esperienza e il grande talento dei suoi dipendenti che lavorano in tutto il mondo. Stellantis farà leva sul suo ampio e iconico portafoglio di marchi creato da visionari, che hanno trasmesso ai vari brand la passione che ispira dipendenti e clienti. Stellantis punta all’eccellenza, non alla grandezza, e si pone l’obiettivo di creare valore aggiunto per tutti gli stakeholder e le comunità in cui opera.

 

Dichiarazioni Previsionali

Questa comunicazione contiene dichiarazioni previsionali. In particolare, le dichiarazioni riguardanti eventi futuri e risultati attesi delle operazioni, strategie aziendali, i benefici previsti della transazione proposta, risultati futuri e finanziari e operativi, la data di chiusura prevista per l'operazione proposta e altri aspetti previsti delle nostre operazioni o risultati operativi sono dichiarazioni previsionali.

Tali dichiarazioni possono comprendere termini quali “può”, “sarà”, “ci si aspetta”, “potrebbe”, “dovrebbe”, “intende”, “stima”, “anticipa”, “crede”, “rimane”, “in linea”, “progetta”, “target”, “obiettivo”, “scopo”, “previsione”, “proiezione”, “aspettativa”, “prospettiva”, “piano”, o termini simili. Le dichiarazioni previsionali non sono garanzia di performance future. Piuttosto, esse sono basate sull’attuale stato di conoscenza di Stellantis, sulle aspettative e sulle proiezioni future riguardo eventi futuri e sono per loro natura soggette a rischi intrinseci e incertezze. Tali dichiarazioni riguardano eventi e dipendono da circostanze che potrebbero o non potrebbero verificarsi o esistere in futuro e, in quanto tali, non si dovrebbe fare indebito affidamento su di esse.

I risultati effettivi possono differire sostanzialmente da quelli espressi nelle dichiarazioni previsionali a causa di una varietà di fattori, tra cui: incertezze sul fatto che l'operazione proposta in questo documento sarà consumata o alle tempistiche della stessa; il soddisfacimento delle condizioni sospensive alla consumazione del transazione proposta, compresa la capacità di ottenere approvazioni regolamentari nei termini previsti, del tutto o in modo tempestivo; il rischio che le attività delle parti subiscano un impatto negativo durante la pendenza della proposta transazione; la capacità di Stellantis di integrare con successo le operazioni della Società; interruzione dell'attività in seguito la transazione; l'effetto dell'annuncio della transazione sulla capacità della Società di conservare e intrattenere rapporti con clienti, fornitori e altri con cui intrattiene rapporti di affari; l'impatto della pandemia di COVID-19, la capacità di Stellantis di lanciare con successo nuovi prodotti e di mantenere volumi di spedizione di veicoli; cambiamenti nei mercati finanziari globali, nell'ambiente economico generale e nei cambiamenti nella domanda di prodotti automobilistici, soggetti a ciclicità; cambiamenti nelle condizioni economiche e politiche locali, cambiamenti nella politica commerciale e l'imposizione di tariffe globali e regionali o tariffe mirate all'industria automobilistica, l'emanazione di riforme fiscali o altri cambiamenti nelle leggi e nei regolamenti fiscali; La capacità di Stellantis di espandere alcuni dei propri marchi a livello globale; la sua capacità di offrire prodotti innovativi e attraenti; la sua capacità di sviluppare, produrre e vendere veicoli con funzionalità avanzate tra cui elettrificazione potenziata, connettività e caratteristiche di guida autonoma; vari tipi di reclami, azioni legali, indagini governative e altre contingenze, inclusa la responsabilità del prodotto e richieste di garanzia e rivendicazioni ambientali, indagini e azioni legali; spese operative materiali in relazione a rispetto delle normative in materia di ambiente, salute e sicurezza; l'intenso livello di concorrenza nel settore automobilistico industria, che potrebbe aumentare a causa del consolidamento; esposizione a carenze nel finanziamento dei benefici definiti da Stellantis nei piani pensionistici; la capacità di fornire o organizzare l'accesso a finanziamenti adeguati per rivenditori e clienti al dettaglio e rischi connessi alla costituzione e all'operatività di società di servizi finanziari; la possibilità di accedere finanziamenti per eseguire i piani aziendali di Stellantis e migliorare le sue attività, le condizioni finanziarie e i risultati delle operazioni; un significativo malfunzionamento, interruzione o violazione della sicurezza che comprometta i sistemi informatici o l'elettronica sistemi di controllo contenuti nei veicoli di Stellantis; La capacità di Stellantis di realizzare i benefici previsti dalla joint venture; perturbazioni derivanti dall'instabilità politica, sociale ed economica; rischi associati alle nostre relazioni con dipendenti, rivenditori e fornitori; aumento dei costi, interruzioni della fornitura o carenza di materie prime, parti, componenti e sistemi utilizzati nei veicoli di Stellantis; sviluppi in relazioni sindacali, industriali e nella normativa del lavoro; fluttuazioni dei tassi di cambio, variazioni dei tassi di interesse, rischio di credito e altri rischi di mercato; tensioni politiche e sociali; terremoti o altri disastri; e altri rischi e incertezze.

Qualsiasi dichiarazione previsionale contenuta in questa comunicazione è valida solo a partire dalla data di questo documento e Stellantis declina ogni obbligo di aggiornare o rivedere pubblicamente le dichiarazioni previsionali. Ulteriori informazioni relative a Stellantis e alle sue attività, compresi i fattori che potrebbero influenzare materialmente i risultati finanziari di Stellantis, sono incluse nei rapporti e nei documenti di Stellantis presso la Securities and Exchange Commission statunitense, l'AFM e la CONSOB.