ELETTRIFICAZIONE

Sempre più decisi sulla via dell’elettrificazione

Quello dell’elettrificazione è un trend ormai definito a livello globale, che coinvolge l’intera industria dell’auto. Per questo, Stellantis sta portando avanti la sua strategia di elettrificazione per offrire ai propri clienti veicoli entusiasmanti e all’avanguardia, dotati di tecnologie avanzate a prezzi accessibili.

Un cambiamento dettato anche dalle nuove e più consapevoli esigenze ecologiche della società. Secondo uno studio effettuato a livello mondiale, infatti, il 64% degli intervistati considera l’attenzione per l’ambiente un valore fondamentale. 

Ne siamo convinti anche noi, e per tale motivo “Abbiamo a cuore il futuro” fa parte del nostro obiettivo: “Grazie alla diversità che ci alimenta, guidiamo il modo in cui il mondo si muove”.

Stiamo preparando la strada affinché il 100% delle vendite in Europa e il 50% delle vendite negli Stati Uniti siano costituite da veicoli elettrici a batteria (BEV) entro la fine del decennio. Prevediamo di avere più di 75 BEV e di raggiungere vendite annuali globali di BEV di cinque milioni di veicoli entro il 2030.

Crediamo che non esista un’unica strategia di elettrificazione. Ecco perché i nostri team di progettazione stanno sviluppando piattaforme e sistemi di propulsione e di accumulo di energia diversi, in grado di valorizzare il DNA di ognuno dei nostri 14 brand.

Guarda la presentazione della strategia di elettrificazione di Stellantis durante l’EV Day 2021

Full

 

Sappiamo che autonomia, tempi di ricarica, costi e varietà di scelta sono caratteristiche fondamentali per scegliere un veicolo. Per questo, la nostra strategia prevede segmenti e gamme diverse, con una combinazione di quattro piattaforme BEV all’avanguardia – STLA Small, Medium, Large e Frame – tre moduli di azionamento elettrico (EDM) in grado di offrire modularità e prestazioni e due tipologie di celle per batterie per garantire prezzi alla portata di tutti. La combinazione di tutte queste soluzioni produrrà veicoli con prestazioni ai vertici del settore, autonomie di 500-800 chilometri/300-500 miglia e propulsione a trazione anteriore, posteriore e integrale.

Le 4 piattaforme - 3 monoscocca e 1 con telaio separato - sono progettate con un alto livello di flessibilità (lunghezza e larghezza) per offrire la soluzione più efficiente per ciascuna categoria di veicolo, dalle city-car ai pick-up e ai SUV. Questo livello di flessibilità, unito alla condivisione dei componenti tra le piattaforme, ridurrà la complessità creando economie di scala con ciascuna piattaforma in grado di produrre fino a due milioni di unità l’anno.

Stellantis utilizzerà tre diversi EDM in grado di coprire l’intera gamma di veicoli, dalla piattaforma STLA Small fino alla STLA Frame. Questa tecnologia di terza generazione è dotata di un’elevata flessibilità, ed è al tempo stesso modulare e scalabile (da 70 kW a 330 kW), con un alto livello di condivisione capace di ottimizzare i costi. Un elemento chiave di questa strategia è lo sviluppo di un inverter unico per le tre famiglie di EDM dotato di tecnologia scalabile, di un microprocessore comune e di controlli e software prodotti internamente.

Installazione delle batterie cell-to-pack

Entro il 2024 è previsto l’impiego di due tipologie di batterie: un’alternativa priva di nichel e cobalto dai costi ridotti e stabili e con densità energetica ottimizzata e un’opzione ad alta densità energetica a base di nichel.

Queste due formulazioni chimiche sono altamente sinergiche, in particolare in termini di processo e materiali dei componenti, e, a partire dal 2026, condivideranno la stessa installazione cell-to-pack, che potrà essere aggiornata per rispondere alle esigenze dei clienti e adeguarsi ai miglioramenti nel campo della densità energetica e della velocità di ricarica. Per il 2026 è prevista inoltre l’introduzione della prima tecnologia competitiva per le batterie allo stato solido.

I pluripremiati veicoli Jeep® con motore 4xe Plug-in Hybrid sono già un successo. Stellantis produrrà altri PHEV, capaci di offrire i vantaggi della propulsione elettrica priva di emissioni assieme all’autonomia garantita dal motore a combustione interna. 

Stellantis è tra i leader globali nel settore dei veicoli commerciali leggeri, per i quali, considerato il ruolo sempre più importante che svolgono nelle nostre comunità, è previsto l’impiego delle tecnologie di propulsione a basse emissioni, incluse le celle a combustibile a idrogeno a emissioni zero.

I continui cambiamenti che contraddistinguono la nostra era sono il motivo per cui abbiamo scelto di progettare i nostri veicoli elettrici per essere facilmente aggiornabili in futuro, in modo da prolungarne l’utilizzo nel corso degli anni e proteggere l’investimento dei clienti. Stellantis sta inoltre lavorando con i propri partner a una nuova generazione di batterie in grado di garantire una maggiore autonomia in modalità elettrica, una capacità di ricarica rapida di 32 km/20 miglia al minuto e maggiore durata.

La nostra strategia di elettrificazione non riguarda solo i veicoli ma costruisce attorno a loro un ecosistema completo, che comprende l’accesso a materie prime chiave e il riutilizzo e il riciclo di elementi fondamentali come i pacchi batterie.

Con un’offerta di prodotti elettrificati che va dalla Peugeot e-2008 alla nuova Fiat 500e fino alla gamma dei veicoli Jeep 4xe, Stellantis è tra i leader globali della nuova mobilità, sostenibile e alla portata di tutti.

“Il cliente è sempre la massima priorità di Stellantis e il nostro impegno, con questo piano di investimento da oltre 30 miliardi di euro, è di offrire veicoli iconici con caratteristiche di prestazioni, funzionalità, stile, comfort e autonomia elettrica capaci di integrarsi perfettamente nella vita di ogni giorno.” 

Carlos Tavares, CEO

immagine Cell-to-Pack immagine Cell-to-Pack

Le prestazioni dei veicoli Stellantis ai vertici del settore comprendono:

  • Oltre 800 km (500 miglia) di autonomia

  • Livello di efficienza migliore del segmento in termini di domanda di energia per le quattro piattaforme

  • Livello di efficienza migliore della categoria in termini di efficienza per chilometro percorso – meno di 12,0 kWh/100 km

  • Accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 2 secondi

  • Capacità di ricarica rapida ai vertici nel settore: 32 km (20 miglia) al minuto 

  • Livelli di accumulo di energia al top della categoria con una densità energetica di quasi 60 kWh al metro