Stellantis e Samsung SDI creeranno una joint venture per la produzione di batterie agli ioni di litio in Nord America

  • Sarà uno dei molteplici impianti di batterie dedicati alla produzione di veicoli elettrici di Stellantis nella regione  
  • Il nuovo impianto di batterie avrà inizialmente una capacità di produzione annuale di 23 gigawattora, con la possibilità di portarla fino a 40 gigawattora
  • L’avvio è previsto per il 2025
Stellantis_Samsung_Joint_Logo

AMSTERDAM - Stellantis N.V. (NYSE / MTA / Euronext Paris: STLA) e Samsung SDI hanno annunciato oggi che le rispettive aziende hanno stipulato un memorandum d'intesa per la creazione di una joint venture mirata alla produzione di celle e moduli batteria per il Nord America.  Il nuovo impianto di batterie, il cui avvio è previsto per il 2025, mira ad avere inizialmente una capacità di produzione annuale di 23 gigawattora, con la possibilità di portarla fino a 40 gigawattora in futuro. 

“Con i prossimi impianti di batterie che apriranno i battenti a breve, saremo ben posizionati per competere e infine conquistare il mercato nordamericano dei veicoli elettrici”, ha dichiarato Carlos Tavares, CEO di Stellantis. “La nostra strategia di collaborazione con partner altamente qualificati migliora la velocità e l'agilità, caratteristiche necessarie per progettare e realizzare veicoli sicuri, accessibili e sostenibili, in grado di soddisfare nel dettaglio le esigenze dei clienti. Desidero ringraziare tutti i team che stanno lavorando a questo investimento fondamentale per il nostro futuro collettivo.”

“Siamo onorati di dare vita a una joint venture dedicata alla produzione di batterie con Stellantis, azienda che sta accelerando la sua strategia di elettrificazione in quest’era votata all’energia green”, ha dichiarato Young-hyun Jun, Presidente e CEO di Samsung SDI. "Con questa joint venture, faremo tutto il possibile per soddisfare gli elevati standard dei nostri clienti nel mercato nordamericano dei veicoli elettrici, sfruttando la tecnologia delle batterie, i prodotti di elevata qualità e le misure di sicurezza di Samsung SDI.”

Stellantis è a un buon punto nel processo che punta ad assicurare la capacità annuale necessaria per la produzione di batterie per veicoli elettrici. L’obiettivo è di portare le vendite di veicoli elettrificati negli Stati Uniti a oltre il 40% del totale entro il 2030.

Gli impianti di produzione soddisferanno la domanda di batterie degli stabilimenti di assemblaggio Stellantis negli Stati Uniti, in Canada e in Messico per l'installazione sui veicoli elettrici di prossima generazione, che vanno dagli ibridi plug-in ai veicoli full electric a batteria, venduti nell’ambito del portfolio di marchi Stellantis.

Stellantis prevede di investire oltre 30 miliardi di euro entro il 2025 nell’elettrificazione e nello sviluppo software, puntando a mantenere il 30% di efficienza in più rispetto alla media del settore nel rapporto tra la spesa totale di R&S e in conto capitale rispetto ai ricavi.

L’ubicazione della nuova struttura è attualmente in fase di analisi e ulteriori dettagli saranno condivisi successivamente.

La transazione è soggetta all’accordo sulla documentazione definitiva e alle consuete condizioni di chiusura, incluse le approvazioni normative.

 

Stellantis

Stellantis è leader a livello mondiale nella produzione di veicoli e fornitore di mobilità, guidata da una chiara visione: offrire libertà di movimento con soluzioni originali, economicamente accessibili e affidabili. Oltre al suo ricco patrimonio culturale e a una diffusa presenza geografica, i suoi principali punti di forza risiedono nelle sue prestazioni in termini di sostenibilità, nella sua vasta esperienza e nei talenti multidisciplinari dei suoi dipendenti in tutto il mondo. Stellantis farà leva sul suo ampio portfolio di marchi iconici, sviluppato da visionari che hanno infuso in essi la passione e lo spirito competitivo che contraddistinguono tanto i suoi dipendenti quanto i clienti. Stellantis aspira a diventare non la realtà più grande, ma quella più significativa, creando valore aggiunto per tutti gli stakeholder e le comunità in cui opera.
 

Samsung SDI

Samsung SDI è un produttore di batterie ricaricabili per il settore IT, automotive e dei sistemi di accumulo dell'energia (ESS), nonché di materiali all’avanguardia utilizzati per la produzione di semiconduttori e display. Il nostro staff dirigenziale e il personale sono focalizzati sullo sviluppo dei driver di crescita di nuova generazione per consolidare la posizione di Samsung SDI quale leader creativo nel settore dell'energia e dei materiali avanzati.
 

Dichiarazioni previsionali
La presente comunicazione contiene dichiarazioni previsionali. In particolare, le dichiarazioni riguardanti gli eventi futuri e i risultati previsti delle operazioni, le strategie aziendali, la previsione dei benefici ottenuti dalla transazione proposta, i risultati finanziari e operativi futuri, la data di chiusura prevista per la transazione proposta e gli altri aspetti previsti relativamente alle nostre operazioni o ai nostri risultati operativi sono dichiarazioni previsionali. Tali dichiarazioni possono includere i termini come “possono”, “saranno”, "prevedono", "potrebbero", "dovrebbero", "intendono", "stimano", "anticipano", "credono", "rimangono", "sulla buona strada", "progettano", "obiettivo", "previsione", "proiezione", "prospettiva", "prospettive", "piano" o termini simili. Le dichiarazioni previsionali non sono garanzie di prestazioni future. Piuttosto, si basano sullo stato attuale delle conoscenze di Stellantis, sulle aspettative future e sulle proiezioni di eventi futuri e sono, per loro natura, soggette a rischi e incertezze intrinseche. Si riferiscono a eventi e dipendono da circostanze che possono o non possono verificarsi o esistere in futuro e, pertanto, che non dovrebbero essere oggetto di eccessivo affidamento.

I risultati reali possono differire materialmente da quelli espressi nelle dichiarazioni previsionali in conseguenza di vari fattori, quali: incertezze sul fatto che la transazione proposta discussa nel presente documento sarà completata o sui tempi di completamento della stessa; la soddisfazione delle condizioni precedenti al completamento della transazione proposta, inclusa la capacità di ottenere le approvazioni normative nei termini previsti, a tutti i livelli o in maniera tempestiva; il rischio che le attività delle parti siano influenzate negativamente durante la pendenza della transazione proposta; la capacità di Stellantis di integrare con successo le operazioni dell’Azienda; l'interruzione dell'attività a seguito della transazione; l'effetto dell'annuncio della transazione sulla capacità dell’Azienda di trattenere e assumere personale chiave e mantenere i rapporti con clienti, fornitori e con gli altri soggetti con cui l’Azienda intrattiene rapporti commerciali; l'impatto della pandemia COVID-19, la capacità di Stellantis di lanciare con successo nuovi prodotti e di garantire i volumi di spedizione dei veicoli; i cambiamenti nei mercati finanziari globali, il contesto economico generale e i cambiamenti nella domanda di prodotti automobilistici, che è soggetta a ciclicità; cambiamenti delle condizioni economiche e politiche locali, cambiamenti delle politiche commerciali e l'imposizione di tariffe globali e regionali o di tariffe mirate all'industria automobilistica, la promulgazione di riforme fiscali o altri cambiamenti delle leggi e dei regolamenti fiscali; la capacità di Stellantis di espandere alcuni dei suoi brand a livello globale; la sua capacità di offrire prodotti innovativi e attraenti; la sua capacità di sviluppare, produrre e vendere veicoli con caratteristiche avanzate tra cui elettrificazione avanzata, connettività e caratteristiche di guida autonoma; vari tipi di reclami, cause legali, indagini governative e altri imprevisti, tra cui responsabilità di prodotto e rivendicazioni di garanzia, indagini e cause ambientali; spese operative materiali in relazione al rispetto delle normative ambientali, sanitarie e di sicurezza; l’elevato livello di concorrenza nel settore automobilistico, che potrebbe aumentare a causa del consolidamento; l'esposizione a carenze nel finanziamento dei piani pensionistici a benefici definiti di Stellantis; la capacità di fornire o organizzare l'accesso a finanziamenti adeguati per i concessionari e i clienti al dettaglio e i rischi associati alla creazione e alle operazioni delle società di servizi finanziari; la capacità di accedere ai finanziamenti per attuare i piani aziendali di Stellantis e migliorare le sue attività, le condizioni finanziarie e i risultati delle operazioni; un malfunzionamento significativo, un'interruzione o una violazione della sicurezza che comprometta i sistemi informatici o i sistemi di controllo elettronici contenuti nei veicoli di Stellantis; la capacità di Stellantis di realizzare i benefici previsti dagli accordi di joint venture; interruzioni derivanti dall'instabilità politica, sociale ed economica; rischi associati ai rapporti con dipendenti, concessionari e fornitori; aumenti dei costi, interruzioni delle forniture o carenze di materie prime, parti, componenti e sistemi utilizzati nei veicoli di Stellantis; sviluppi nei rapporti industriali e di lavoro e sviluppi delle leggi vigenti in materia di lavoro; fluttuazioni dei tassi di cambio, variazioni dei tassi di interesse, rischio di credito e altri rischi di mercato; disordini politici e civili; terremoti o altri disastri e altri rischi e incertezze.

Tutte le dichiarazioni previsionali riportate nella presente comunicazione si riferiscono solo alla data di questo documento e Stellantis declina qualsiasi obbligo di aggiornarle o rivederle pubblicamente. Ulteriori informazioni su Stellantis e le sue attività, inclusi i fattori che potrebbero materialmente influenzare i risultati finanziari di Stellantis, sono contenute nelle relazioni e nei documenti di Stellantis depositati presso la U.S. Securities and Exchange Commission e AFM.

Downloads