Stellantis e TotalEnergies danno il benvenuto a Mercedes-Benz come nuovo partner di Automotive Cells Company (ACC) e porteranno la capacità pianificata di quest’ultima ad almeno 120 GWh entro il 2030

ACC battery cell_internal
 
  • Mercedes-Benz diventa azionista paritario di ACC insieme a Stellantis e TotalEnergies, ciascuno con una quota pari a 1/3. 

  • Mercedes-Benz fornirà tecnologia e know-how produttivo ad Automotive Cells Company (ACC).

  • I partner accelereranno lo sviluppo di ACC con un obiettivo di almeno 120 GWh di capacità di celle entro il 2030.
     

Parigi, 24 settembre 2021 – Stellantis, TotalEnergies e Mercedes-Benz hanno stretto accordi per accogliere Mercedes-Benz come nuovo partner di Automotive Cells Company (ACC). Dopo l’ingresso di Mercedes-Benz, i partner si impegnano ad aumentare la capacità industriale di ACC ad almeno 120 GWh entro il 2030. La transazione è soggetta all’accordo sulla documentazione definitiva e alle consuete condizioni di chiusura incluse le approvazioni normative.

ACC è il risultato dell’iniziativa intrapresa nel 2020 da Stellantis e TotalEnergies e gode del sostegno delle autorità francesi, tedesche ed europee per creare un leader europeo nel settore delle batterie per veicoli elettrici. L’ingresso di Mercedes-Benz in ACC è una chiara dimostrazione del grado di evoluzione industriale e dei meriti del progetto, che rafforzerà.

L’obiettivo principale di ACC è sviluppare e produrre celle e moduli di batterie per veicoli elettrici con particolare attenzione alla sicurezza, alle prestazioni e alla competitività e garantendo nel contempo massima qualità e un’impronta di carbonio minima. L’aumento della capacità pianificata di ACC prevederà un investimento di oltre sette miliardi di euro, che sarà sostenuto da sovvenzioni e finanziato da capitale e debito. La creazione di questo leader europeo del settore delle batterie aiuterà l’Europa a fronteggiare le sfide della transizione energetica nell’ambito della mobilità, garantendo la sicurezza di approvvigionamento di un componente chiave per l’industria delle auto elettriche.

ACC potrà contare su un trio vincente di partner che combinano:

  • Le profonde competenze tecnologiche nello sviluppo di batterie di Saft, azienda affiliata di TotalEnergies, che vanta oltre 100 anni di esperienza nel settore delle batterie a lunga durata e dei sistemi di batterie.

  • Un protagonista della mobilità globale come Stellantis, la cui chiara missione è garantire a tutti la libertà di movimento attraverso soluzioni di mobilità esclusive, attraenti, accessibili e sostenibili.

  • L’esperienza di Mercedes-Benz nella ricerca e sviluppo, oltre al suo supporto all’espansione delle strutture di produzione di ACC sulla base degli standard di qualità di riferimento del marchio.

Yann Vincent, CEO di ACC, afferma: “Avere Mercedes-Benz con noi come nuovo azionista è una pietra miliare per ACC. Mercedes-Benz porterà un voto di fiducia nella nostra roadmap tecnologica e nella competitività dei prodotti che rafforzano significativamente il potenziale commerciale di ACC e sono alla base dei nostri ambiziosi piani di crescita. Questo è il nostro contributo per un futuro elettrico e sostenibile”.

“Mercedes-Benz persegue un piano di trasformazione molto ambizioso e questo investimento rappresenta una pietra miliare strategica nel nostro percorso verso la neutralità in termini di emissioni di CO2. Insieme ad ACC, svilupperemo e produrremo in Europa celle e moduli per batterie in maniera efficiente e specifica per soddisfare i requisiti di Mercedes-Benz”, ha dichiarato Ola Källenius, CEO di Daimler AG e Mercedes-Benz AG. “Questa nuova partnership ci consente di garantire la fornitura, di trarre vantaggio dalle economie di scala e di fornire ai nostri clienti batterie dalla una tecnologia superiore. Inoltre, potremo contribuire a garantire che l’Europa rimanga al centro dell’industria automobilistica, anche nell’era dell’elettrificazione. Con Mercedes-Benz come nuovo partner, ACC mira almeno a raddoppiare la capacità nei propri siti europei per sostenere la competitività industriale europea nella progettazione e produzione di celle per batterie.”

“Diamo il benvenuto a Mercedes-Benz come partner strategico che condivide la nostra ambizione di accelerare la leadership di ACC”, ha dichiarato il CEO di Stellantis Carlos Tavares. “La strategia di elettrificazione di Stellantis procede spedita e l’annuncio di oggi è il passo successivo del nostro piano per diventare i capofila del settore automobilistico, con tutti i 14 marchi impegnati a offrire le migliori soluzioni completamente elettrificate e in grado di soddisfare le esigenze dei clienti. Questa partnership si basa sulla condivisione di competenze tecniche e sinergie di produzione e garantisce che Stellantis continui a indicare al mondo come muoversi nella maniera più efficiente, conveniente e sostenibile.”

“Siamo lieti di accogliere Mercedes-Benz come nuovo partner di ACC. Ciò dimostra la credibilità della nostra iniziativa presa un anno fa con Stellantis e sosterrà chiaramente la nostra ambizione di creare un campione europeo di batterie. Insieme, combineremo le nostre capacità per indirizzare il futuro della mobilità verso uno sviluppo sostenibile. Questo nuovo passo è un’altra dimostrazione della trasformazione di TotalEnergies in azienda multi-energetica e una prova concreta della nostra intenzione di ampliare la nostra presenza nella mobilità elettrica. TotalEnergies attingerà alle competenze riconosciute nello sviluppo di batterie della sua filiale Saft e al know-how industriale dei suoi partner per soddisfare la forte crescita dei veicoli elettrici in Europa”, ha dichiarato Patrick Pouyanné, Presidente e CEO di TotalEnergies.

 

ACC
Automotive Cells Company (ACC) è stata fondata nell’agosto del 2020 e oggi combina le competenze di tre grandi aziende con capacità ed esperienze complementari. L’ambizione di ACC è diventare il leader del mercato europeo delle batterie per auto per garantire a tutti una mobilità pulita ed efficiente. Il centro di R&S e le strutture di prova in Nouvelle-Aquitaine sono solo l’inizio. 


Mercedes-Benz
Mercedes-Benz AG è responsabile del business globale di Mercedes-Benz Cars e Mercedes-Benz Vans e conta oltre 170.000 dipendenti in tutto il mondo. L’azienda si concentra sullo sviluppo, la produzione e la vendita di autovetture, furgoni e servizi dedicati ai veicoli. Inoltre, aspira ad essere il leader dei settori della mobilità elettrica e del software per veicoli. Mercedes-Benz AG è uno dei maggiori produttori mondiali di autovetture di lusso. Nei suoi due segmenti di attività, Mercedes-Benz AG espande continuamente la propria rete di produzione mondiale che oggi vanta circa 35 siti di produzione in quattro continenti e si sta attrezzando per soddisfare le esigenze della mobilità elettrica. Nel contempo, l’azienda sta sviluppando e ampliando la propria rete globale di siti di produzione di batterie in tre continenti.  


Saft
Saft è specializzata in soluzioni di batterie tecnologicamente avanzate per l’industria: dalla progettazione e sviluppo alla produzione, alla personalizzazione, alla fornitura di servizi. Da oltre 100 anni, le batterie e i sistemi a lunga durata di Saft alimentano applicazioni critiche per la sicurezza, sistemi di emergenza e di propulsione dei clienti. La nostra tecnologia innovativa, sicura e affidabile offre prestazioni elevate a terra, in mare, in cielo e nello spazio. Saft alimenta l’industria e le città più intelligenti, offrendo nel contempo funzionalità critiche di emergenza in ambienti remoti e difficili, dal Circolo Polare Artico al deserto del Sahara. Saft è una società interamente controllata da TotalEnergies, un’azienda multi-energetica che produce e commercializza carburanti, gas naturale ed elettricità.

Diamo energia al mondo. www.saftbatteries.com

Stellantis
Stellantis è una delle principali case automobilistiche al mondo. Protagonista della nuova era della mobilità, è guidata da una visione chiara: offrire libertà di movimento con soluzioni di mobilità esclusive, convenienti e affidabili. Oltre al ricco patrimonio e all’ampia presenza geografica dell’azienda, i suoi maggiori punti di forza sono la performance sostenibile, la profonda esperienza e il grande talento dei suoi dipendenti che lavorano in tutto il mondo. Stellantis farà leva sul suo ampio e iconico portafoglio di marchi creato da visionari, che hanno trasmesso ai vari brand la passione che ispira dipendenti e clienti. Stellantis punta all’eccellenza, non alla grandezza, e si pone l’obiettivo di creare valore aggiunto per tutti gli stakeholder e le comunità in cui opera. 


TotalEnergies
TotalEnergies è un’azienda multi-energetica che produce e commercializza energia su scala globale: petrolio e biocarburanti, gas naturale e gas green, energie rinnovabili ed energia elettrica. I nostri 105.000 dipendenti si impegnano per un’energia sempre più conveniente, pulita, affidabile e accessibile al maggior numero di persone possibile. Presente in oltre 130 paesi, TotalEnergies pone lo sviluppo sostenibile, in tutte le sue dimensioni, al centro dei suoi progetti e operazioni per contribuire al benessere delle popolazioni. 


Avvertenza
Il presente comunicato stampa, dal quale non possono essere tratte conseguenze giuridiche, ha scopo puramente informativo. Il presente documento può contenere informazioni e dichiarazioni previsionali basate su una serie di dati economici e ipotesi formulate in un determinato contesto economico, competitivo e normativo. Tali informazioni e dichiarazioni potrebbero rivelarsi imprecise in futuro e sono soggette a vari fattori di rischio. Né TotalEnergies SE, né Stellantis o Mercedes-Benz AG, né le loro rispettive affiliate si assumono alcun obbligo di aggiornare pubblicamente qualsiasi informazione o dichiarazione previsionale, obiettivo o tendenza contenuta nel presente documento a seguito di nuove informazioni, eventi futuri o altro poiché tali informazioni, dichiarazioni, obiettivi o tendenze previsionali si basano esclusivamente sulle circostanze vigenti alla data di pubblicazione.


Stellantis N.V. Dichiarazioni previsionali
La presente comunicazione contiene dichiarazioni previsionali. In particolare, le dichiarazioni riguardanti gli eventi futuri e i risultati previsti delle operazioni, le strategie aziendali, la previsione dei benefici ottenuti dalla transazione proposta, i risultati finanziari e operativi futuri, la data di chiusura prevista per la transazione proposta e gli altri aspetti previsti relativamente alle nostre operazioni o ai nostri risultati operativi sono dichiarazioni previsionali. Tali dichiarazioni possono includere i termini come “possono”, “saranno”, “prevedono”, “potrebbero”, “dovrebbero”, “intendono”, “stimano”, “anticipano”, “credono”, “rimangono”, “sulla buona strada”, “progettano”, “obiettivo”, “previsione”, “proiezione”, “prospettiva”, “prospettive”, “piano” o termini simili. Le dichiarazioni previsionali non sono garanzie di prestazioni future. Piuttosto, si basano sullo stato attuale delle conoscenze di Stellantis, sulle aspettative future e sulle proiezioni di eventi futuri e sono, per loro natura, soggette a rischi e incertezze intrinseche. Si riferiscono a eventi e dipendono da circostanze che possono o non possono verificarsi o esistere in futuro e, pertanto, che non dovrebbero essere oggetto di eccessivo affidamento.

I risultati reali possono differire materialmente da quelli espressi nelle dichiarazioni previsionali in conseguenza di vari fattori, quali: incertezze sul fatto che la transazione proposta discussa nel presente documento sarà completata o sui tempi di completamento della stessa; la soddisfazione delle condizioni precedenti al completamento della transazione proposta, inclusa la capacità di ottenere le approvazioni normative nei termini previsti, a tutti i livelli o in maniera tempestiva; il rischio che le attività delle parti siano influenzate negativamente durante la pendenza della transazione proposta; la capacità di Stellantis di integrare con successo le operazioni dell’Azienda; l’interruzione dell’attività a seguito della transazione; l’effetto dell’annuncio della transazione sulla capacità dell’Azienda di trattenere e assumere personale chiave e mantenere i rapporti con clienti, fornitori e con gli altri soggetti con cui l’Azienda intrattiene rapporti commerciali; l’impatto della pandemia COVID-19, la capacità di Stellantis di lanciare con successo nuovi prodotti e di garantire i volumi di spedizione dei veicoli; i cambiamenti nei mercati finanziari globali, il contesto economico generale e i cambiamenti nella domanda di prodotti automobilistici, che è soggetta a ciclicità; cambiamenti delle condizioni economiche e politiche locali, cambiamenti delle politiche commerciali e l’imposizione di tariffe globali e regionali o di tariffe mirate all’industria automobilistica, la promulgazione di riforme fiscali o altri cambiamenti delle leggi e dei regolamenti fiscali; la capacità di Stellantis di espandere alcuni dei suoi brand a livello globale; la sua capacità di offrire prodotti innovativi e attraenti; la sua capacità di sviluppare, produrre e vendere veicoli con caratteristiche avanzate tra cui elettrificazione avanzata, connettività e caratteristiche di guida autonoma; vari tipi di reclami, cause legali, indagini governative e altri imprevisti, tra cui responsabilità di prodotto e rivendicazioni di garanzia, indagini e cause ambientali; spese operative materiali in relazione al rispetto delle normative ambientali, sanitarie e di sicurezza; l’elevato livello di concorrenza nel settore automobilistico, che potrebbe aumentare a causa del consolidamento; l’esposizione a carenze nel finanziamento dei piani pensionistici a benefici definiti di Stellantis; la capacità di fornire o organizzare l’accesso a finanziamenti adeguati per i concessionari e i clienti al dettaglio e i rischi associati alla creazione e alle operazioni delle società di servizi finanziari; la capacità di accedere ai finanziamenti per attuare i piani aziendali di Stellantis e migliorare le sue attività, le condizioni finanziarie e i risultati delle operazioni; un malfunzionamento significativo, un’interruzione o una violazione della sicurezza che comprometta i sistemi informatici o i sistemi di controllo elettronici contenuti nei veicoli di Stellantis; la capacità di Stellantis di realizzare i benefici previsti dagli accordi di joint venture; interruzioni derivanti dall’instabilità politica, sociale ed economica; rischi associati ai rapporti con dipendenti, concessionari e fornitori; aumenti dei costi, interruzioni delle forniture o carenze di materie prime, parti, componenti e sistemi utilizzati nei veicoli di Stellantis; sviluppi nei rapporti industriali e di lavoro e sviluppi delle leggi vigenti in materia di lavoro; fluttuazioni dei tassi di cambio, variazioni dei tassi di interesse, rischio di credito e altri rischi di mercato; disordini politici e civili; terremoti o altri disastri e altri rischi e incertezze.

Tutte le dichiarazioni previsionali riportate nella presente comunicazione si riferiscono solo alla data di questo documento e Stellantis declina qualsiasi obbligo di aggiornarle o rivederle pubblicamente. Ulteriori informazioni su Stellantis e le sue attività, inclusi i fattori che potrebbero materialmente influenzare i risultati finanziari di Stellantis, sono contenute nelle relazioni e nei documenti di Stellantis depositati presso la U.S. Securities and Exchange Commission, AFM e CONSOB.

Downloads